1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Modalità per la raccolta differenziata - ord. n. 7 del 22/01/2009

Modalità per la raccolta differenziata - ord. n. 7 del 22/01/2009

COMUNE DI META
Provincia di Napoli
________

ORDINANZA N. 7 / 2009


Oggetto :
RACCOLTA DIFFERENZIATA. MODALITA'.

IL SINDACO

Visto il Decreto Legislativo n° 152 del 03 Aprile 2006 .e ss.mm.ii.;

Visto l'art. 4 del D.L. 11 maggio 2007 n. 61, come convertito in legge n. 87/2007;

Vista l'O.S. n. 31 del 07/03/2008 che adotta il Piano Comunale per la raccolta differenziata nel quale si prevede l'avvio sul territorio della Città del sistema di raccolta denominato "Porta a Porta";

Visto il Decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare del 08 Aprile 2008

Rilevato che le misure proposte risultano conformi al Piano Regionale rifiuti urbani della Regione Campania approvato dal Commissario Delegato per l'Emergenza Rifiuti in data 28/12/2007. e con il modello di raccolta differenziata assegnata dal Piano Regionale al Comune;

Considerato che un'efficace gestione dei rifiuti riduce i rischi per l'igiene e per la salute pubblica;

Ritenuto di assumere apposito provvedimento disciplinante la materia e premesso che le misure di seguito indicate si applicano esclusivamente ai rifiuti che siano classificabili come Rifiuti Solidi Urbani e/o assimilabili e che la corrispondenza del rifiuto alla classificazione così come previsto dal regolamento comunale è responsabilità di chi conferisce il rifiuto;

ORDINA

A tutti i cittadini le misure necessarie a garantire la raccolta dei rifiuti ed in particolare la raccolta differenziata, così come di seguito riportate.


Art. 1
Raccolta differenziata "Porta a Porta" - Utenze domestiche.

E' fatto obbligo a tutte le utenze del Comune di Meta di partecipare alla Raccolta differenziata così come specificato nella presente ordinanza e come specificato di seguito:

A) Raccolta differenziata "Porta a Porta" frazione multimateriale
Le utenze domestiche sono obbligate a conferire le buste contenenti la frazione multi-materiale (vetro, plastica, alluminio, acciaio) all'esterno dell'abitazione, su suolo pubblico o in luoghi interni a parchi e/o condomini come concordato con l' Ente gestore, nei giorni e nell'orario indicati dall'Ente Gestore nel calendario della zona di appartenenza.
Il conferimento è fissato il mercoledì dalle ore 22.00 alle ore 02.00 (dalle 21.00 alle ore 02.00 dal 1 ottobre al 30Aprile)
B) Raccolta differenziata "Porta a Porta" della carta
Le utenze domestiche sono obbligate a conferire le buste contenenti la carta all'esterno dell'abitazione, su suolo pubblico o in luoghi interni a parchi e/o condomini come concordato con l' Ente gestore nei giorni e nell'orario indicati dall'Ente Gestore nel calendario della zona di appartenenza.
Nella Zona collinare il conferimento è fissato il giovedì dalle ore 22.00 alle ore 02.00 (dalle 21.00 alle ore 02.00 dal 1 ottobre al 30 Aprile)
Nella Zona centro spiaggie il conferimento è fissato il lunedì dalle ore 22.00 alle ore 02.00 (dalle 21.00 alle ore 02.00 dal 1 ottobre al 30 Aprile)

C) Raccolta differenziata "Porta a Porta" della frazione organica-umida
Le utenze domestiche sono obbligate a conferire le buste contenenti la frazione organica-umida all'esterno dell'abitazione, su suolo pubblico o in luoghi interni a parchi e/o condomini come concordato con l' Ente gestore, nei giorni e nell'orario indicati da Penisolaverde nel calendario della zona di appartenenza.
Il conferimento è fissato il martedì, il giovedì ed il sabato, dalle ore 22.00 alle ore 02.00. (dalle 21.00 alle ore 02.00 dal 1 ottobre al 30 aprile)
I rifiuti umidi devono essere conferiti nelle apposite buste biodegradabli.
È fatto divieto di conferire direttamente a contatto con il suolo tali buste.
È fatto obbligo di conferire tali buste in appositi contenitori:
· per i condomini :forniti da Penisolaverde o acquistati direttamente;
· fornito alla singola utentenza domestica;
· acquistato direttamente dall'utenza;
I sacchetti possono essere adagiati, per motivi funzionali, su rastrelliere appositamente installate lungo muri e cancelli o appese a chiodi e ganci, per prevenire l'assalto di animali randagi.
Le frazioni del rifiuto organico non colanti (es. foglie, ecc.) possono essere raccolte anche in ulteriori contenitori idonei (es.bidoni, secchielli, ecc.), senza l'utilizzo dei sacchetti bio-degradabili, che saranno svuotati al momento del ritiro.
La frazione umida può essere raccolta, previo accordo con l'Ente gestore, in bidoni consegnati dalla società che saranno esposti negli orari di conferimento indicati e, una volta avvenuta la raccolta, ritirati all'interno a cura del comodatario.
Al di fuori degli orari di conferimento, il bidone concesso in comodato d'uso gratuito deve essere collocato all'interno dell'area di proprietà del soggetto comodatario ed, in ogni caso, in posizione non accessibile a soggetti terzi in maniera tale da costituire un punto di raccolta non autorizzato.
Sarà sanzionato il soggetto comodatario del bidone non riposto all'interno al momento dell'avvenuta raccolta.

D) Raccolta differenziata "Porta a Porta" del Rifiuto indifferenziato.
Le utenze domestiche sono obbligate a conferire le buste contenenti la frazione indifferenziata del rifiuto all'esterno dell'abitazione, su suolo pubblico o in luoghi interni a parchi e/o condomini come concordato con l' Ente gestore, nei giorni e nell'orario indicati da Penisolaverde nel calendario della zona di appartenenza.
Il conferimento è fissato il lunedì ed il venerdì dalle ore 22.00 alle ore 02.00. (dalle 21.00 alle ore 02.00 dal 1 ottobre al 30 Aprile)

Art. 2
Modalità.
A) posizionamento della raccolta
I rifiuti vanno conferiti ben chiusi all'esterno dell'abitazione, in prossimità dell'ingresso, in modo da determinarne la chiara riconducibilità al produttore.
Saranno sanzionati coloro che saranno colti nell'atto di conferire il rifiuto, pur nel rispetto degli orari e dei giorni indicati, all'esterno di abitazione o in area non corrispondente alla propria residenza o dimora temporanea, al di fuori delle opzioni concordate ai sensi della presente ordinanza (art. 2 lett. B)
Il posizionamento dei sacchetti e/o contenitori deve avvenire su suolo pubblico o in luoghi interni a parchi e/o condomini come concordato con l' Ente gestore.
Il rifiuto deve essere posizionato su suolo carrabile dal mezzo di ritiro. In caso di strada non carrabile (es. scale, strettoie, ecc.), il rifiuto deve essere posizionato sul tratto di via pubblica più vicino alla propria abitazione o comunque, in caso di oggettive necessità (di viabilità, ecc.) in luoghi e con modalità concordate con l'Ente Gestore e gli uffici comunali preposti.
Nel caso di condomini adiacenti è fatto obbligo ad ogni condominio di conferire nelle immediate vicinanze del proprio ingresso e comunque in maniera da non creare accumulo con rifiuti di condomini adiacenti. La stesso vale anche per condomini formati da più scale con ingressi separati.
Ciò per evitare problemi igienico-sanitario.

B)Luoghi e punti di raccolta
In accordo con l'Ente Gestore, possono essere identificati dei luoghi di conferimento tali da costituire punti di raccolta per le località ove non è possibile giungere con gli automezzi preposti al servizio. Le zone interessate saranno periodicamente trasmesse in apposito allegato al Comando Polizia Municipale di Meta

Art. 3
Materiali ingombranti e beni durevoli - Utenze domestiche

Per smaltire i materiali ingombranti e beni durevoli (mobili, elettrodomestici, materassi ecc..), tutte le utenze possono prenotare un appuntamento a domicilio con la società Penisolaverde, che provvederà ad informare i cittadini di tale modalità di conferimento, oppure portando direttamente tali materiali al Centro di raccolta via Mortora S.Liborio n.124 a Piano di Sorrento nei giorni di martedì - giovedì - sabato dalle ore 8.30 alle ore 11.30, oppure previo appuntamento con Penisolaverde in altri giorni e orari.

Art. 4
Raccolta differenziata - Utenze non domestiche

A) Raccolta della frazione multimateriale
Le utenze non domestiche, grandi produttrici della frazione multimateriale (vetro, plastica, imballaggi in alluminio, lattine) sono obbligate a massimizzare il più possibile il recupero di tale frazione.
Le utenze non domestiche sono obbligate a conferire la frazione di multimateriale in contenitori di loro proprietà.
Per le utenze (es. alberghi) che hanno locali di stoccaggio dei rifiuti la raccolta verrà effettuata dall'Ente gestore direttamente all'interno di tali locali negli orari comunicati dalla stesa società. I giorni di conferimento sono il martedì il giovedì il sabato seradalle ore 22.00 alle ore 2.00
Per le altre attività (bar, pizzerie ristoranti) il conferimento deve essere effettuato all'esterno dell'esercizio nei giorni di martedì giovedì sabato a chiusura dell'esercizio e comunque non prima delle 2100 sull'intero territorio comunale. Le utenze commerciali che non producono rilevanti quantità di frazione multimateriale possono conferire, a chiusura dell'esercizio, secondo le modalità ed i giorni indicati nel calendario della raccolta porta a porta della zona ove è ubicato l'esercizio:
Possono essere previsti servizi con frequenza maggiore previo accordo con l' Ente gestore in caso di oggettive esigenze.


B) Raccolta differenziata della Carta
Le utenze non domestiche, grandi produttrici di carta sono obbligate a massimizzare il più possibile il recupero di tale frazione.
Il servizio di raccolta carta è previsto per gli uffici pubblici, uffici, banche, ecc., a domicilio il giovedì mattina. Le utenze vengono inserite in tale servizio previo accordo con l'Ente gestore.
Le utenze commerciali che non producono rilevanti quantità di carta possono conferire, a chiusura dell'esercizio, secondo le modalità ed i giorni indicati nel calendario della raccolta porta a porta della zona ove è ubicato l'esercizio:

C) Raccolta cartone
Le utenze non domestiche, grandi produttrici di cartone, sono obbligate a massimizzare il più possibile il recupero di tale frazione.
E' fatto obbligo alle utenze commerciali di conferire gli imballaggi in cartone in maniera da evitare la dispersione nell'ambiente e/o lo sporcamente. Per tale motivo gli imballaggi in cartone devono essere piegati e possibilmente legati assieme. I cartoni devono essere conferiti all'esterno dell'attività commerciale a chiusura dell'esercizio il lunedì il mercoledì e il venerdì.
Per le utenze (es. alberghi) che hanno locali di stoccaggio dei rifiuti la raccolta verrà effettuata dall' Ente gestore direttamente all'interno di tali locali negli orari comunicati dalla stessa società.

D) Raccolta frazione umida
Le utenze non domestiche, grandi produttrici di frazione umida del rifiuti (scarti di cibo, avanzi di cucina, ecc.), sono obbligate a massimizzare il più possibile il recupero di tale frazione
Penisolaverde fornirà a tutte le utenze inserite in tale servizio almeno massimo due bidoni idonei a effettuare tale tipo di raccolta.
Per le utenze (es. alberghi) che hanno locali di stoccaggio dei rifiuti con accesso carrabile, la raccolta verrà effettuata da Penisolaverde direttamente all'interno di tali locali negli orari comunicati dalla stesa società. Le altre utenze dovranno conferire i bidoni all'esterno della propria attività alla chiusura della stessa.
Il servizio di raccolta viene effettuato tutti i giorni nei periodi previsti dal disciplinare tecnico stipulato annualmente tra l'Ente gestore e il Comune.

E) Raccolta dei Rifiuti indifferenziati
Le utenze non domestiche (alberghi, ristoranti, esercizi commerciali, ecc.) sono obbligate a conferire i rifiuti indifferenziati in contenitori o buste di loro proprietà. Per tutte le utenze non domestiche il conferimento deve essere effettuato all'esterno della propria attività a chiusura dell'esercizio e comunque non prima delle ore 22.00 sull'intero territorio comunale il lunedì e il venerdì.

Art. 4
Anticipo orario di conferimento

Gli esercizi commerciali, gli uffici, ecc. il cui orario di chiusura è anteriore alle ore 22.00 (ed alle ore 20.00 da novembre a marzo), qualora ne facciano richiesta, possono conferire previo accordo con l'Ente gestore a chiusura dell'esercizio/ufficio, fermo restando l'osservanza del calendario di conferimento della zona di appartenenza.




Art. 5
Conferimenti al Centro di raccolta
Con apposito regolamento comunale dovrà essere disciplinata la gestione dei centri comunali per la raccolta dei rifiuti urbani (Art 183, comma 1 lettera c , del D.Lgs 152 /06 e successive modificazioni e integrazioni; DM. 08 Aprile 2008

Art. 6
Raccolta degli altri tipi di rifiuti


Tipo di rifiuto
Utenze interessate
Luogo di conferimento
Note
PILE ESAURITE
Domestiche
Contenitori all'interno dei rivenditori, Centro Raccolta

FARMACI SCADUTI
Domestiche
Contenitori all'interno delle farmacie, Centro Raccolta

BATTERIE AUTO
Domestiche
Presso il Centro Raccolta

SFACLCI E POTATURE
Domestiche
Presso il Centro Raccolta


Art. 7
Materiali ingombranti e beni durevoli - Utenze non domestiche

Le utenze non domestiche, esclusi i rivenditori di beni durevoli, così come previsto nel regolamento comunale, per smaltire i materiali ingombranti e beni durevoli ( mobili, elettrodomestici, materassi, ecc.) devono conferire direttamente tali materiali al Centro Raccolta di Via Mortora San Liborio n.124 a Piano di Sorrento nei giorni martedì - giovedì - sabato dalle ore 8.30 alle ore 11.30 oppure previo appuntamento con Penisolaverde in altri giorni o orari.

Art. 8
Pescherie
Rifiuti derivanti dalle lavorazioni dei prodotti ittici.

I rifiuti derivanti dalle lavorazioni dei prodotti ittici vanno smaltiti con ditte autorizzate ai sensi del D. Lgs n. 152/2006.
Art. 9
sanzioni

Fatte salve le sanzioni previste dal Codice Penale o da altre leggi e regolamenti dello Stato, l'inosservanza alle norme della presente ordinanza prevede una sanzione amministrativa da un minimo di € 25,00 ad un massimo di € 250,00, come di seguito riportato:
1. non rispetto degli orari (da € 25 a € 200);
2. abbandono incontrollato di rifiuti (da € 100 a € 250);
3. non rispetto della corretta separazione dei rifiuti (€ 50 a € 100);
4. ulteriori gravi inosservanze alla seguente ordinanza (da € 100 a € 250);

Art. 10
Abrogazione delle discipline precedenti

Tutte le ordinanze in contrasto con la presente sono abrogate.

Art. 11
Pubblicazione

Dell'ordinanza oltre ad essere pubblicata nei modi di legge per darne maggiore visibilità viene inserita nel sito Web del Comune e che del contenuto della presente venga affisso avviso alla cittadinanza sul territorio comunale. Per il prosieguo di competenza la stessa viene inviata al Commissariato P.S. di Sorrento - Comando Stazione Carabinieri di Piano di Sorrento - Comando Tenenza G.d.F. Massalubrense - Comando Polizia Municipale di Meta, - ASL NA5 Servizio Ecologia di S. Agnello - Società Penisolaverde di Sorrento .







Meta , 22/01/2009
IL SINDACO

(dott. Bruno Antonelli)