testata per la stampa della pagina

Trasporto della salma e sepoltura

Come ottenere l'autorizzazione al trasporto ed alla sepoltura
Non Ŕ possibile procedere alla sepoltura prima che sia compiuto il periodo di osservazione indicato dal medico nel certificato necroscopo, in genere 24 ore.
In caso di morte violenta o sottoposta ad accertamenti in ordine alle cause Ŕ inoltre necessario attendere il nulla-osta alla sepoltura dell'AutoritÓ Giudiziaria.
L'autorizzazione alla sepoltura Ŕ richiesta all'Ufficiale dello Stato Civile del comune dove Ŕ avvenuto il decesso e comprende l'autorizzazione al trasporto del defunto percorrendo l'itinerario pi¨ breve. All'adempimento provvede l'Agenzia Funebre incaricata delle esequie.
L'autorizzazione alla sepoltura - se ne ricorrono i presupposti - pu˛ essere richiesta anche al momento della presentazione della dichiarazione di morte.

Cosa presentare se il decesso Ŕ avvenuto in ospedale o comunitÓ:

Cosa presentare per i decessi in abitazione:
denuncia preliminare di morte
modello ISTAT debitamente compilato e sottoscritto dal medico (sempre che questi documenti non siano stati prodotti in un momento precedente)
certificato medico necroscopo con la causa della morte e le ore di osservazione

Per morte violenta od improvvise sottoposta ad accertamento:
Ŕ necessario produrre il nulla-osta al seppellimento rilasciato dall'AutoritÓ Giudiziaria

Altre informazioni essenziali per il procedimento:
Ŕ necessario conoscere il luogo, da data e l'ora delle esequie, il cimitero di destinazione e le modalitÓ di sepoltura (tumulazione o inumazione).

Se il cimitero di destinazione Ŕ nel territorio di altro comune:
deve essere presentata richiesta di decreto di autorizzazione al seppellimento fuori dal territorio comunale, in bollo (€ 14,62).
In questo caso verrÓ rilasciata una comunicazione per il comune di destinazione.

A chi rivolgersi ed in che orario:
A chi rivolgersi:
Ufficio Stato Civile - Dipartimento I Settore II 
Tel. 081 5322232 - Fax 081 8788001 
e-mail demografici@comune.meta.na.it

Quando:
- dal lunedý al venerdý: dalle ore 08.30 alle ore 12.00
- martedý e giovedý: dalle ore 15.30 alle ore 17.30.


Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito