1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

Denuncia di morte

Entro 24 ore dal momento del decesso all'Ufficiale di Stato Civile del luogo ove questo Ŕ avvenuto, o nel caso in cui non sia noto, del luogo ove Ŕ stato deposto il cadavere.
Nella dichiarazione deve essere indicato: cognome, nome, luogo e data di nascita, luogo, data, e ora della morte, stato civile del defunto.
Qualora ne ricorrano le condizioni la dichiarazione di morte pu˛ essere resa contestualmente alla richiesta di autorizzazione al seppellimento.

Se il decesso Ŕ avvenuto in ospedale:
ai familiari non Ŕ richiesta alcuna formalitÓ, se non quella di incaricare un'Agenzia Funebre delle esequie e degli adempimenti per la sepoltura.

Se il decesso Ŕ avvenuto in abitazione:
il medico curante deve constatare il decesso, verificarne le cause e compilare il modello ISTAT.
In caso di necessitÓ, inoltre spetta allo stesso medico di autorizzare il trasporto della salma all'Obitorio comunale per il completamento del periodo di osservazione.
Nel caso di morte improvvisa, e/o in cui nessuno sia stato presente al decesso, deve essere informata l'AutoritÓ di Pubblica Sicurezza o i Carabinieri. Quindi, non prima che siano trascorse 15 ore, dovrÓ essere contattato il medico necroscopo dell'azienda ASL per la constatazione della morte, la compilazione del certificato e della scheda ISTAT.
In ogni caso entro 24 ore dal decesso dovrÓ essere resa la dichiarazione di morte all'Ufficiale di Stato Civile.

Chi effettua la dichiarazione

  • per le morti in ospedale, casa di cura, di riposo, altra comunitÓ Ŕ il responsabile della struttura o chiunque da questi sia stato delegato, a trasmettere l'avviso all'Ufficiale di Stato Civile nel termine fissato; 
  • per i decessi avvenuti nelle abitazioni la dichiarazione Ŕ resa da un congiunto, da una persona convivente o da un suo delegato o, in mancanza da persona informata del decesso. A questo adempimento provvede in genere l'incaricato dell'agenzia funebre, che viene delegato a questo dai congiunti del defunto. Il dichiarante deve esibire un documento di riconoscimento e sottoscrive l'atto di morte.

 
Cosa produrre:

  • Avviso di morte sottoscritto dal responsabile dell'ospedale o altra struttura o, denuncia preliminare di morte in abitazione, debitamente sottoscritta 
  • scheda ISTAT debitamente compilata

 
A chi rivolgersi:

Ufficio Stato Civile - Dipartimento I Settore II 
Tel. 081 5322232 - Fax 081 8788001 
e-mail demografici@comune.meta.na.it

Quando
- dal lunedý al venerdý: dalle ore 08.30 alle ore 12.00
- martedý e giovedý: dalle ore 15.30 alle ore 17.30.
- nei giorni di festivitÓ e il sabato Ŕ sempre reperibile l'Ufficiale di Stato Civile di turno dalle 08.00 alle 20.00